+39 0587 56593 info@orangebutton.it

Web & Social Marketing

Il fine del social media marketing è quello di creare conversazioni con utenti/consumatori e instaurare quella che viene definita affinità. L’azienda, attraverso il proprio blog aziendale o siti di social networking, è infatti abilitata ad una relazione 1:1 che avvicina mittente e destinatario.
Un esempio comune di social media marketing è l’azione di marketing virale che si compie su YouTube o altri siti di Video sharing. L’azienda, dichiarando o meno la propria reale identità, pubblica un contenuto interessante e/o di intrattenimento con l’obiettivo di generare hype e diffusione dello stesso. Tramite il passaparola spontaneo tra utenti si produce un effetto virale che porta sempre più persone a visionare il video e, dunque, a far sì che il messaggio raggiunga più utenti/consumatori possibile.
Secondo quanto afferma Lloyd Salmons, primo chairman dell’Internet Advertising Bureau social media council “Il social media marketing non riguarda solo i grandi network come Facebook e MySpace, ma riguarda in generale il fatto che le marche abbiano conversazioni.”
Il social media marketing si differenzia da ogni altro tipo di marketing perché permette alle aziende e ai clienti di interagire e commentare; un sistema sostanzialmente nuovo di ottenere feedback e consigli e di gestire il customer care. Questo aspetto rappresenta una novità rispetto al marketing tradizionale che relega spesso il consumatore a mero spettatore che guarda la pubblicità. Il social media marketing offre ai consumatori una voce: il contenuto da solo non basta le aziende devono sapere interagire.
Il social media marketing si è evoluto come massima espressione dell’inbound marketing, abbattendo la vecchia scuola del marketing interruttivo. Le piattaforme Social più diffuse (Facebook, Twitter e Linkedin) offrono all’azienda statistiche precise sui gusti dell’utenza, per cui sarà molto facile far apparire la pubblicità (pay per click) di un prodotto solo al target interessato a quella categoria merceologica. Ciò permette minimo dispendio e massima resa in tempi molto brevi. Solitamente la figura che si occupa di effettuare una strategia è il Social media manager.

La strategia alla base di un progetto di web marketing è far ottenere al sito la massima visibilità su un target ben definito. Coerentemente con l’obiettivo, la tattica principale è portare il proprio sito web ai primi posti nelle pagine dei risultati di un motore di ricerca per parole chiave rilevanti, allo scopo di renderli più visibili di quelli dei concorrenti, e quindi preferibili.
Fino agli anni novanta si è occupato di web marketing il webmaster del sito, oppure, nei siti più grandi, una persona specializzata. Negli ultimi anni si è assistito alla nascita e all’affermazione di agenzie di consulenza specializzate, denominate “agenzie per l’ottimizzazione sui motori di ricerca” (SEO agencies); inoltre sono attivi consulenti provenienti dal mondo dell’informatica[1]. Le attività che oggi caratterizzano il web marketing sono le seguenti:

– Ottimizzazione
– Posizionamento
– Marketing dei motori di ricerca (SEM)
– Pay per click, o Pagamento per clic
– Campagna Banner
-Programma di affiliazione

Rientra tra le competenze del web marketing ogni azione a pianificazione che abbia come finalità il ritorno sull’investimento (ROI) di un progetto online. L’azione si sviluppa attraverso l’ideazione di un progetto, il coordinamento della sua realizzazione, l’analisi dei risultati, la gestione di ciò che segue la messa in opera, la sua promozione e la gestione della reazione del pubblico (feedback). Appartiene al piano di web marketing anche l’attività di modifica della percezione di una marca o di un servizio grazie a strategie di interazione con utenti e il mercato. Ogni progetto (con obiettivi) pensato per la rete deve essere coordinato da un piano di web marketing.

Spesso si confondono il web marketing con la semplice promozione online o pubblicità di un sito sul web. In realtà così come la pubblicità tradizionale è uno strumento gestito dal piano di marketing, la campagna promozionale tramite banner e link pay per click è organizzata e gestita all’interno del piano di web marketing.

Contattaci per maggiori informazioni

10 + 12 =

Viva l’Italia

L’Italia è un paese pronto a piegarsi ai peggiori governi. È un paese dove tutto funziona male, come si sa. È un paese dove regna il disordine, il cinismo, l’incompetenza, la confusione. E tuttavia, per le strade, si sente circolare l’intelligenza, come un vivido...

Presentazione della Suite Orange Button agli operatori di polizia

Ieri pomeriggio, presso l’Auditorium “Museo Piaggio” di Pontedera, è stata presentata la nostra Suite nell’ambito del corso di formazione destinato agli operatori della pubblica amministrazione: La recente introduzione dei reati di omicidio e lesioni stradali, Legge...

Le “Instant Guide” di Orange Button sono on line

Sono online le "instant guide" di Orange Button che con la pubblicazione della guida di Lucca e Firenze trovano la loro definitiva partenza. Presto sarà disponibile anche la App che consentirà un più agevole accesso dai dispositivi mobili. Instant.Guide   Lucca  ...

La Instant Guide di Lucca è online

E' online la Instant Guide di Lucca. Nasce da una collaborazione fra Orange Button, l'ACSI di Viareggio e Progetto Terra Quadra. Un progetto totalmente open source tenuto conto che è totalmente aperto a chiunque abbia interesse a pubblicare articoli sul territorio...

Share This